logo sapiens arancione

Campagne Marketing & Gamification- Il nostro calendario dell’avvento

Nel mentre ci occupiamo di simulatori e app per l’analisi dei dati nella formazione, una parte del nostro Team è occupata con applicativi imbevuti di Gamification.

Non ci dilungheremo su cosa sia la Gamification, come si applica e così via, tutte le risposte alle domande che vi frullano in testa le trovate al seguente link:

La destinazione di questo pulsante è molto particolare; è una Landing Page riguardo un certo “Calendario dell’avvento della Gamification”.

L’utile e il dilettevole

Spingere le persone a seguire una campagna e a lasciare la propria mail è lo scopo di qualsiasi Landing Page. Il nostro obiettivo era quello di: fornire una mini-enciclopedia della Gamification e la dimostrazione di come realizzarla anche con il più strano degli strumenti, ossia Power Point.

In questo modo i più interessati a giocare l’esperienza in Power Point, avrebbero lasciato la propria Mail in modo da ottenere l’accesso.

Non solo, la ricompensa finale, se si fosse seguita tutta la campagna, era un albero in regalo su Treedom.

Spinto dalla curiosità delle caselle, l’utente sarebbe tornato ogni giorno di Dicembre per controllare cosa si nascondeva dietro ognuna di essa.

Un Natale tinto di giallo

L’aspetto più interessante della campagna è il gioco in Power Point chiamato: “Un sabotaggio sotto l’albero”.

Dal sapore “Punta e clicca” (Una tipologia di giochi nella quale bisogna “cliccare” in giro per la stanza in modo da trovare oggetti e indizi.) e con sfumature di giallo, la storia vede una dipendente di un’azienda di addobbi natalizi alle prese con un sabotaggio nei suoi confronti.

Lo scopo finale del gioco è quello di trovare il colpevole; sebbene il primo episodio dia degli indizi, l’utente avrebbe dovuto cercarli negli articoli sotto le varie caselle, in attesa dell’episodio finale.

Il video completo dell’esperienza

Come unire campagne marketing e Gamification? Come trasformare un Power Point in un gioco?

Il nostro Team famelico di Gamification è pronto a consigliarvi ed aiutarvi ad introdurre la Gamification in qualsiasi modo e ambito desideriate.

riguardo l'autore

Lucia Gambardella

Non smetto mai di disegnare, ma ho sempre l'altra mano libera per le shortcut, il cibo e le coccole al mio cane. Non so se amo più il cibo o il mio cane... Se proprio non sto disegnando, mi trovate a scolpire, a fallire nel bricolage, a giocare alla PlayStation, a maltrattare i programmatori, o a poltrire sul divano nella morte più totale. Ho 15 sveglie disattivabili solo dopo la risoluzione di calcoli matematici, ma comunque la forza gravitazionale del mio letto è troppo forte da contrastare. Perché oso chiamarmi artista? Perché la mia mente è sempre alla ricerca di realtà da trasformare a suo piacimento per poi trasferirle al mondo con lo strumento più esatto. Credo che ci sia qualcosa di bellissimo nel mondo nascosto anche nei suoi dettagli più oscuri e gli occhi degli artisti riescono a vederlo e a trasmetterlo a chi non ha la stessa fortuna.